Racconti

Nel corso degli anni ho pubblicato alcuni racconti. Eccoli di seguito, partendo dall’ultimo in ordine di apparizione.

(Alcuni di questi racconti si possono trovare anche online sul blog, nella sezione racconti)

2014

L’alieno. Il mio omaggio al maestro della narrativa breve di fantascienza, Fredric Brown. Uno dei “duecento racconti di fantascienza istantanea” pubblicati su Il magazzino dei mondi 2, edizioni Delos Books.

magazzino2_FZ

Disponibile sul Delos Store.

2013

Amore malato. Una concisa ma incisiva storia romantica, pubblicata in 365 storie d’amore, dell’editore Delos Books.

365amore

Disponibile in libreria o sul Delos Store.

2012

Il responso. La mia versione (in poche righe!) della fine del mondo. È presente nell’antologia 365 Racconti sulla fine del mondo, ancora da Delos Books.

365fine

Disponibile in libreria o sul Delos Store.

2011

Amore eterno. Un altro racconto breve, pubblicato sempre nella fortunata collana “365” della Delos Books. Toccava all’horror e il titolo scelto per la raccolta fu 365 Racconti Horror per un anno.

365horrorDisponibile in libreria o sul Delos Store.

Help Desk. Ancora un racconto breve, di fantascienza. È stato selezionato inizialmente per essere pubblicato sul numero 24 della Writers Magazine. A proposito di questa rivista, a cui sono abbonato da anni, non posso fare che consigliarla a chiunque abbia intenzione di impegnarsi seriamente nella scrittura. Lo stesso racconto è stato successivamente incluso anche ne Il magazzino dei mondi, un’antologia di racconti brevi di fantascienza. Sia la rivista che il libro sono editi da Delos Books.

wmi24 magazzinoDisponibile sul Delos Store.

Disponibile sul Delos Store.

2010

L’inquilino. Una storia a metà tra l’horror e la malinconia. Pubblicata sul numero 18 della Writers Magazine.

wmi18_z

Disponibile sul Delos Store.

2008

Spappolato, Mike. Un racconto grottesco pubblicato nel numero 10 della Writers Magazine.

wmi_10_z

Disponibile sul Delos Store.

2007

Mela-Q. Pubblicato nel numero 169 di Macworld, era il giugno 2007.

Macworld

Purtroppo non so se sia ordinabile come arretrato, perché dopo anni gloriosi di presenza in edicola Macworld chiuse le pubblicazioni. Di recente però è tornato a nuova vita, ripartendo con una nuova numerazione.

2001

Non posso dire esattamente che quel che venne pubblicato fosse proprio un racconto. Enchanted Lands era una rivista che uscì in edicola, edita da Black Stars Edizioni. Era l’aprile 2001 e il fenomeno fantasy sarebbe esploso di lì a poco, con l’uscita al cinema del Signore degli Anelli e di Harry Potter e la pietra filosofale. Per me, amante del fantasy, fu un piacere trovare dal giornalaio una rivista dedicata a questo genere. Sul primo numero venne presentato Post Scriptum, un’idea di racconto collettivo dei lettori. La redazione scrisse il prologo, chiedendo agli aspiranti scrittori di mandare un “primo capitolo”. Tra tutti i “racconti” pervenuti sarebbe stato selezionato il migliore. Io mandai il mio così, per gioco, senza crederci nemmeno troppo. Per il puro gusto di immaginare una storia e dei personaggi, per il solo piacere di scrivere. Immaginate la mia sorpresa quando, un mese dopo, il mio scritto venne pubblicato, con tanto di complimenti della redazione!

Ancora oggi non so se venni selezionato perché eravamo quattro gatti ad aver spedito qualcosa e il mio testo aveva un minimo di sufficienza, o se davvero quel che avevo inviato era meritevole. Fatto sta che quella fu la mia prima pubblicazione. La consapevolezza che le storie che immaginavo potevano piacere non solo a me, ma anche a un pubblico esterno. Vedere il mio nome stampato, su una rivista vera. Addirittura in edicola! Per me fu elettrizzante. Enchanted Lands dopo un certo periodo chiuse i battenti, ma per quanto mi riguarda ne serberò per sempre un ricordo particolare. Ecco la copertina del numero 2, quello con il mio racconto.

EnchantedLands

Annunci